Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Progetto REVENUE

Il progetto REVENUE - 3-routes platform for REcovery of high Value products, ENergy and bio-fertilizer from Urban biowastE - finanziato da Fondazione Cariplo, è tra i vincitori del bando "Economia Circolare: ricerca per un futuro sostenibile - 2019" e si pone l’obiettivo di valorizzare gli scarti organici da raccolta differenziata portando benefici al territorio in termini ambientali, occupazionali e come volano di crescita e sviluppo sostenibile, attraverso la creazione della piattaforma REVENUE.

   LOGO Revenue.png

IL CONTESTO

Secondo il Rapporto Rifiuti urbani edizione 2019 di ISPRAi volumi di rifiuti da gestire sono sempre di più e, nel 2018, hanno toccato quota mezza tonnellata procapite. In totale fa circa 30,2 milioni di tonnellate: un numero in crescita netta se si considera che negli ultimi 6 anni ci si era mantenuti al di sotto delle 30 tonnellate. Oltre alle tonnellate di rifiuti urbani prodotte ogni anno, a crescere è, però, anche la raccolta differenziata, salita rispetto al 2017 di circa il 2,6%. 

In un contesto simile, la valorizzazione degli scarti organici da raccolta differenziata porta grandi benefici al territorio in termini ambientali, occupazionali e come volano di crescita e sviluppo sostenibile.

IL PROGETTO 

L’approccio multidisciplinare del progetto REVENUE permetterà di generare innovazione e sviluppo nella gestione dei rifiuti urbani del territorio Lombardo, garantendo il rispetto della salute umana grazie all’attenta valutazione del rischio biologico dell’intera catena tecnologica. La sfida specifica sarà quella di ridurre i costi e di aumentare la sostenibilità ottenendo rese sufficientemente elevate dei prodotti nelle diverse fasi di conversione e purificazione.

Il progetto, partito a fine gennaio 2020 che ha durata di 30 mesi,  prevede l’upgrade della digestione anaerobica - processo su cui si basa la bioraffineria - che suppone un pretrattamento innovativo degli scarti organici al fine di indurre la fermentazione ad acidi grassi ad alto valore aggiunto dalla frazione liquida, e la produzione di biometano e concime di qualità dal residuo solido.

Il potenziale valore economico deriverà dalla mitigazione dei costi di smaltimento, dalle entrate per la vendita dei prodotti e dagli incentivi per il biometano. Il tutto comporterà una riduzione consistente di emissioni.

I RISULTATI ATTESI

Il progetto mira a:

- sviluppare un approccio scientifico finalizzato ad informare al meglio i cittadini sulla sicurezza dal punto di vista ambientale e della salute umana;
- implementare tecnologia di trattamento dei rifiuti organici per un'applicazione "scalabile" sul mercato verso un’economia zero-carbon e bio-based;
- valutare il rischio biologico dell'intera filiera proposta;
- ottimizzare resa e composizione selettiva degli acidi grassi a catena corta per via fermentativa dall'estratto di scarti organici pretrattati;
- individuare dei meccanismi chiave della "chain elongation" microbica al fine di poter prevedere ed indirizzare il processo alla produzione del composto target;
- procedere all'applicazione innovativa di nanoparticelle funzionalizzate per adsorbimento e recupero selettivo del composto target.

IL PARTENARIATO

I partner del progetto REVENUE sono 4:

- Politecnico di Milano - Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica
- Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Ricerca sulle Acque
- Università Campus Bio-Medico di Roma
- Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) (subcontractor)

 

Progetto sostenuto da:

    logo Cariplo .jpg

Smart Energy
Systems

Sustainable
Manufacturing

Green
Building

Water Energy
Nexus

Clean
Air

Circular
Economy