WTE Sistemi di aerazione

Dal 1997 WTE Srl si occupa dello sviluppo di sistemi di aerazione delle acque reflue basati su diffusori a membrana microforata o aeratori sommersi. Per i sistemi di diffusione di fondo abbiamo nel tempo migliorato la qualità delle mescole impiegate e reingegnerizzato gli accessori di fissaggio delle tubazioni e dei componenti del sistema studiati da WTE srl specificamente per questa applicazione. La gamma dei diffusori a disco isco che realizziamo vanno da 5” a 12” di quI diffusori a disco : siamo passati da un diffusore con corpo e ghiera in polipropilene ad uno in polipropilene caricato con il 30% di fibra di vetro. L’aggiunta di fibra garantisce una miglior stabilità della plastica alle temperature. Il sistema di collegamento tra diffusore e tubo porta diffusore avviene attualmente tramite una presa a staffa in PA che mantiene la stessa distanza tra piano della membrana e fondo vasca che si aveva con la vecchia sella in EVC (patch). In questa maniera si possono utilizzare sullo stesso tubo porta diffusori vecchi e nuovi fissaggi senza variare la complanarità tra diffusori. Come scritto i diffusori venivano montati sui tubi porta diffusori mediante degli inserti filettati in EVC, un materiale plastico della famiglia del PVC dotato di caratteristiche elastiche. A distanza di oltre dieci anni ed a seguito di smontaggi e rimontaggi, è possibile che la parte filettata abbia perduto la tenuta. Usando del nastro in teflon sul connettore maschio del diffusore è possibile risolvere il problema. Se ciò non fosse possibile è possibile eliminare l’inserto filettato dal tubo porta diffusore, tagliandolo, e sostituendolo con il nuovo tipo di fissaggio ovvero una sella rigida realizzata in PA caricato con fibra di vetro. La sella non varia l’altezza del diffusore, rispetto a quelli montati sugli inserti in EVC e viene inserito nel foro sul tubo ove era collocato l’inserto filettato. Le membrane dei diffusori instillati a Milano San Rocco sono realizzate in EPDM vulcanizzato allo zolfo. Attualmente realizziamo le membrane vulcanizzandole in perossido. Questa tecnica mantiene più a lungo nel tempo le caratteristiche meccaniche della membrana limitandone l’invecchiamento. I tubi porta porta diffusori sono collegati rigidamente tra loro da flange asolate con quattro bulloni. La tenuta è garantita da una guarnizione piana. Attualmente realizziamo lo stesso collegamento con due cartelle in ABS ed una clamp di fissaggio chiusa da un bullone e con frapposto un anello OR. Siamo in grado di fornire sia il sistema di giunzione con le quattro asole che la clamp con la coppia di cartelle da incollare al tubo porta diffusore.