ASIL

ASIL S.P.A. è un’azienda pubblica nata nel 1999 come evoluzione naturale del Consorzio Ecologico dell’Alto Lambro e Piano d’Erba che, fondato nel 1975, assunse lo scopo di garantire la tutela dell’ambiente, la difesa della salute pubblica, del suolo, della flora e della fauna, e di eliminare ogni causa di inquinamento nell’area territoriale di sua competenza. Nel 2001 ASIL S.P.A. ha incorporato l’Azienda Bacino Bevera S.P.A., aggiungendo così, ai già 21 Comuni soci della provincia di Como, altri 13 della provincia di Lecco. Le competenze di ASIL S.P.A. si estendono dalla costruzione degli impianti e dei collettori alla gestione del servizio di depurazione, attualmente garantito dall’impianto di Merone a 39 Comuni delle province di Como e Lecco. In più di trent’anni di attività ha stretto collaborazioni con il Politecnico di Milano per: a) controllo delle schiume biologiche in impianti a fanghi attivi con apporti di liquami industriali e rimozione biologica dell’azoto; b) studio di fattibilità delle opere di adeguamento dell’impianto di depurazione; c) verifica delle velocità di nitrificazione con il biosensore MARTINA; d) studio di fattibilità degli interventi di riduzione delle emissioni odorose; e con l’IRSA-CNR di Bari per uno studio (cofinanziato dal MURST) inerente il problema dei tensioattivi afferenti all’impianto di Merone. Attraverso l’esperienza e le competenze maturate in anni di attività sul territorio di sua competenza, oggi ASIL S.P.A. unisce alla natura pubblica della risorsa idrica una gestione manageriale totalmente rinnovata e in sintonia con le più recenti disposizioni normative. Ora l’impegno della società è rivolto ad estendere la propria attività alla conduzione e gestione di tutti i servizi riconducibili al ciclo integrato delle acque (compresi i segmenti di acquedotto e fognatura), che attualmente viene già garantito in diversi Comuni della provincia di Como.