UNI - Ente Nazionale Italiano di Unificazione

UNI - Ente Nazionale Italiano di Unificazione è un´associazione privata senza scopo di lucro, i cui soci - circa 6.500 - sono imprese, liberi professionisti, associazioni, pubbliche amministrazioni, istituti scientifici... Svolge attività normativa in tutti i settori industriali, commerciali e del terziario ad esclusione di quello elettrico. L´attività di normazione consiste nell´elaborare documenti tecnici di applicazione volontaria che forniscano riferimenti certi agli operatori e possano avere una rilevanza contrattuale. L´attività dell´UNI ha la finalità di fornire gli strumenti necessari al raggiungimento degli obiettivi che le imprese si pongono per mantenere e migliorare la propria posizione competitiva sul mercato, quali avere forniture e materie prime di qualità, un rapporto contrattuale chiaro con fornitori e clienti, ridurre i costi, garantire la bontà del prodotto o servizio ai clienti e agli utilizzatori. Il ruolo dell´UNI, quale organismo nazionale italiano di normazione, è stato riconosciuto dalla Direttiva Europea 83/189/CEE s.m.i. L´UNI partecipa, in rappresentanza dell´Italia, all´attività normativa degli organismi sovranazionali di normazione: ISO (International Organization for Standardization) e CEN (Comité Européen de Normalisation). Le norme tecniche sono elaborate dalle Commissioni tecniche UNI, organi tecnici a carattere nazionale, rappresentativi dei settori specifici di competenza, e dagli Enti Federati, organi che svolgono su delega UNI attività normativa di carattere nazionale. Le Commissioni tecniche e gli Enti Federati hanno principalmente il compito di elaborare i progetti di norma nazionale e partecipare alla definizione dei progetti di norma in sede CEN ed ISO.